Cicloturismo in Puglia: la Costa Imperiale

Scoprire tutta la Puglia lentamente, pedalata dopo pedalata, all’ombra di querce millenarie e ulivi monumentali.

Escursioni giornaliere, long week-end o viaggi settimanali: sono tanti gli itinerari tra cui scegliere, dal Gargano al Salento. Tra una tappa e l’altra è possibile visitare musei, borghi e città d’arte nonché gustare specialità gastronomiche.

La Costa Imperiale, da Manfredonia a Bari:

  • Manfredonia e la bellissima Basilica di Santa Maria Maggiore di Siponto con l’installazione in rete metallica dell’artista Edoardo Tresoldi che ha così ricostruito i volumi originari dell’antica Basilica paleocristiana.
  • La Salina di Margherita di Savoia, riserva naturale dal 1977;
  • Barletta, città d’arte, porta per l’Oriente per pellegrini e soldati. Teatro della famosa Disfida, pregna di leggende su templari e imperatori. Diede i natali al pittore De Nittis, cui è dedicata l’omonima pinacoteca. Da assaggiare la focaccia e i taralli al mattone, perfetti come spuntino tra una tappa e l’altra;
  • Trani e la sua scenografica Cattedrale sul mare dichiarata dall’Unesco Monumento testimone di una Cultura di Pace per l’Umanità. Un bicchiere di Moscato di Trani e si riparte!
  • Bisceglie e il Dolmen La Chianca, un importante monumento megalitico risalente all’età del bronzo, anch’esso testimone di una Cultura di Pace per l’Umanità. Da non perdere i famosi Sospiri.
  • Molfetta e il suo porto popolato di pescherecci sono l’occasione per assaggiare un’ottima zuppa di pesce;
  • Bari con il suo lungomare, i teatri, la città vecchia e i suoi sapori, dal panzerotto alle orecchiette fatte a mano.

Il tuo viaggio continua su www.viaggiareinpuglia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *