Passeggiata a cavallo in Alta Murgia: San Magno e Grottino

Categorie itinerario

Paesaggistico Culturale Gastronomico Relax

Tipologia percorso

Bici

Durata media

1 h

Periodo consigliato

Tutto l'anno

Avere la possibilità di trascorrere una giornata a contatto con la natura, nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia.

Siete capaci di cavalcare? Allora, in sella! Se non lo avete mai fatto, sappiate che si può iniziare sempre, a qualsiasi età e con notevole beneficio per la salute.
I percorsi partono dai maneggi tra Corato e Castel del Monte dove la campagna circostante, tipicamente pugliese con i suoi vigneti e uliveti, offre una varietà infinita di itinerari per chi desidera godersi una tranquilla passeggiata ai piedi del castello federiciano, accompagnato da guide qualificate.
Sarà un’occasione fantastica per vivere il cavallo e conoscere la natura e il territorio: querce, pini, reticoli di muretti a secco, jazzi - masserie per pecore che sorgono lungo gli antichi tratturi della transumanza e che movimentano ancora oggi le distese pietrose delle Murge.

  • ANELLO DI SAN MAGNO

Il percorso ha una lunghezza complessiva di circa 27 km, da percorrere, in circa 1.5-2 ore con una velocità media intorno ai 7 km/h, con andatura passo-trotto-galoppo.

Il tracciato connette siti ricadenti nella zona della Piana di San Magno ed è inserito in un sistema ambientale caratterizzato da svariati habitat che vanno dal bosco di quercia roverella  ai vasti prati, alle zone caratterizzate dalla presenza di uliveti, ai pascoli aridi. Ugualmente variegato l' ecosistema popolato da numerose specie di insetti, rettili, mammiferi e uccelli tra cui il falco grillaio.

Importanti sono anche le tracce archeologiche che si incontrano lungo il percorso e le tante e magnifiche masserie di posta con gli jazzi ed i tratturi realizzati per esigenze legate alla transumanza.
I punti d’interesse visitati sono: la Pineta di Serra Cecibizzo, Jazzo Tarantini, Antica Pescara di San Magno, Chiesetta Neviera di San Magno, Necropoli di San Magno, Piana di San Magno, zona panoramica, Masseria Musci, Masseria De Benedictis.
La tipologia del percorso è semi collinare-pianeggiante, con dei dislivelli che oscillano tra i 450m s.l.m e i 650m s.l.m., le strade percorse sono principalmente sentieri, tratturi e strade sterrate.

  • ANELLO LA GROTTA

Il tracciato ha una lunghezza complessiva di circa 6 km, da percorrere, in circa 1 ora con una velocità media intorno ai 5 km/h; è un itinerario con una difficoltà bassa da percorrere al passo.

Il percorso procede in direzione sud sud-est e si snoda attraverso luoghi di grande interesse panoramico come la pineta di Serra Cecibizzo, originata da un rimboschimento di conifere degli anni ’50.

Proseguendo, la vista spazia, nelle giornate più terse, da Castel del Monte sino alla città di Bari.

Di forte impatto visivo sono le distese di papaveri rossi e trulli disseminati nei campi.

La Masseria La Grotta, conosciuta anche con il nome di Grottino o maneggio Arbore, dispone di quattro pascoli di grandi estensioni dove è possibile passeggiare e ammirare i cavalli in libertà.

Si continua in direzione ovest costeggiando parte del cosiddetto “canalone”, ovvero il canale dell’Acquedotto Pugliese.